AVERE UN FIGLIO

Ovviamente il nostro compito come erboristi e fitopreparatori non è certo quello di sostituirci al medico, ma quello essenzialmente di riaffermare alcuni principi di base, segnalando alcuni compensatori utili a migliorare la fertilità della coppia frutto della nostra trentennale esperienza.

A) Dieta e Fertilità
B) Maca
C) Vit E
D) Zinco
E) Magnesio C 

Dieta per la fertilità

Come più volte abbiamo sottolineato nei nostri corsi di erboristeria ed alimentazione naturale è fondamentale, per avere un organismo sano, efficiente e fertile, avere un’alimentazione in varietà. Sola la varietà degli alimenti ci da l’occasione di apportare tutti i fattori nutrizionali completi, ovviamente varietà non significa mangiare quello che si vuole ma assumere molte varietà di frutta, verdura, cereali, legumi ecc.
Ricordo a chi fa uso di alimenti di origine animale che noi, a differenza dei carnivori ed "onnivori",  siamo privi dell'enzima uricasi e quindi l'assunzione di cibo animale, che produce come "scarto metabolico" l'acido urico, ci intossica ed acidifica il nostro organismo.

Cereali: non usate solamente il grano ed il riso ma anche: il mais, l’avena, l’orzo, la segale ed il miglio.
Legumi: va benissimo i fagioli borlotti ed i cannellini ma esistono anche i ceci, le lenticchie, la cicerchia, il grano saraceno, la soia ecc.
Semi: come il sesamo, la quinoa, l’amaranto ecc sono importantissimi.
Vitamine: sono fondamentali per una giusta fertilità: si trovano solo nella frutta e verdura cruda e fresca (quasi assenti nei succhi).
Vit. E: (tocoferolo) si trova essenzialmente  nell’olio extravergine d’oliva spremuto a freddo e nel germe di grano, due alimenti quasi assenti nell’alimentazione italiana (tutti gli oli extravergini d’oliva che non portano la dicitura “spremuto a freddo” sono ricavati con solventi e trattati con temperatura).
Omega 6: si trovano solamente negli oli di semi spremuti a freddo come quello di lino.


Quindi quando una coppia cerca di avere un bambino deve fare molto attenzione all’alimentazione, la quale deve essere più naturale possibile in modo tale che gli organismi raggiungano il massimo della loro efficienza.

Peso
Il peso corporeo influenza la fertilità quindi l’obiettivo sarà quello di raggiungere il proprio peso forma perché sia il sottopeso che il sovrappeso intervengono sull’ovulazione mentre il sovrappeso nell’uomo può determinare una riduzione della produzione di spermatozoi.

Il più grande studio condotto sulle donne: quello pubblicato dall’ Harward School of Public Health di Cambridge, che ha coinvolto 17.500 donne in cerca di un figlio.
I risultati dello studio hanno evidenziato che nelle donne che hanno un’alimentazione sana e variata, c’è una riduzione del 66% di infertilità ovulatoria e del 27% di infertilità dovuta ad altre cause.

Elementi e Fertilità
  1. omega 6 e aiuta il buon funzionamento dell’apparato riproduttivo
  2. Zinco, (asse ipofisi – gonadi) contenuto nello sperma ed è essenziale nella produzione degli spermatozoi, contribuisce alla qualità degli ovociti.
     
  3. Vit.  E, utile al corretto equilibrio ormonale. E’ un potentissimo antiossidante che rallenta i processi di invecchiamento e aiuta a migliorare il numero degli spermatozoi.
     
  4. Cereali in varietà integrali e semintegrali e loro derivati (pasta, pane, biscotti ecc.) alfine di evitare un innalzamento rapido della glicemia e dell’insulina che può turbare l’equilibrio della riproduzione ed avere la gamma completa di aminoacidi.

Kcal
Carboidrati
Proteine
Lipidi
frumento
339
71%
14%
2%
mais
365
74%
9%
5%
riso
362
76%
8%
3%
miglio
378
73%
11%
4%
orzo
354
73%
12%
2%
segale
335
70%
15%
3%
avena
389
66%
17%
7%
Quinoa semi
374
69%
13%
6%
Amaranto semi
374
66%
14%
7%
  1. Lisina un aminoacido essenziale molto importante nella fertilità che si trova  nel tofu, quinoa. Legumi, semi ecc
  1. l’arginina:  un aminoacido importante per  aumentare il numero e la motilità degli spermatozoi e si trova in modo particolare nei semi di zucca (5,3 g.), spirulina maxima (4,1 g.)  sesamo (2,6 g.) ecc.
  1. Zolfo: fondamentale per prevenire le infiammazioni alle ovaie che possono causare problemi di fertilità. (legumi e nel miglio dove si trovano due aminoacidi solforati la metionina e cisteina nelle vitamine come la biotina.
  1. Lievito di birra ricchissimo di tutte le vitamine del gruppo B

  2. aumentare il consumo di frutta e verdura, ricche di vitamine, enzimi, minerali e antiossidanti, che proteggono le membrane cellulari.
  1. aumento del 20% di fonti proteiche in modo particolare quelle di origine vegetale (legumi, grano duro, tofu) per una corretta produzione dell'ormone IGF-1 il quale interviene sull’utero per prepararsi in modo corretto all'impianto dell'ovulo fertilizzato. In modo tale da aiutare l’attivazione  dei recettore degli estrogeni nel fegato, in modo che il fegato producesse IGF-1 in quantità ideali ai fini della maturazione dell'utero idonea all'impianto, e i topi tornavano a essere fertili.
  1. intestino fresco: colite e disturbi intestinali determinano la congestione del basso ventre (vie urinarie, vescica, ovaie e prostata).
  1. Deacidificazione: una dieta ricca di prodotti da supermarket, dolci ecc. acidifica il nostro organismo determinando intossicazione ed inefficienza quindi ridurre i cibi raffinati, lo zucchero ed aumentare  la frutta acida, i cereali integrali, spinaci, sedano, miglio, fichi secchi, carote, cavolo bianco, funghi ecc.
  1. Abolire gli alcolici, infatti l’assunzione di alcolici abbassa il numero di spermatozoi e la loro motilità. Inoltre l’alcol blocca l’assorbimento dello zinco fondamentale per la produzione dello sperma. Sono numerosi gli studi che dimostrano che l’assunzione di alcolici può bloccare l’ovulazione.
     
  2. Limitare il consumo di caffè, dosi eccessive di caffè ritardano il concepimento.
  3.  Non fumare. Chi distrugge la vitamina C fondamentale per l’equilibrio ormonali (aminoacidi-ipofisi) ed i bioflavonoide che agiscono sulla vischiosità del sangue e sulle permeabilità dei capillari. Altresì chi fuma solitamente presenta un alto livello di cadmio nell’organismo, si tratta di un metallo che ostacola l’assunzione dello zinco. Nelle forti fumatrici è presente una incidenza di sterilità abbastanza elevata.





B) MACA (Lepidium Meyenii)



da 2 a 4 capsule al giorno con abbondante acqua al mattino e nel primo pomeriggio

Il Maca o Lepidium Meyenii, cresce principalmente in America Latina (ande). Pianta erbacea annuale con radice tuberosa. Cresce soltanto su depositi alluvionali del Quaternario. La radice del Maca contiene in particolare aminoacidi (soprattutto acido aspartico, acido glutammico, serina, istidina, glicina, treonina, cisteina, alanina, arginina, tirosina, fenilalanina, valina, lisina e triptofano), apprezzabili quantitativi di alcuni acidi grassi, come l’acido linolenico, l’acido palmitico e l’acido oleico ed alcuni importanti minerali quali il ferro lo iodio, il calcio, il fosforo, il magnesio e lo zinco. In aggiunta. Il Maca contiene vitamine del gruppo B (B1, B2, B12), la vitamina C, la vitamina E, nonché alcuni isotiocianati, e glicosidi steroidali. Per quest’ultimo motivo, il maca può essere considerato un’alternativa naturale e sicura agli steroidi anabolizzanti. Nel Maca, inoltre, sono contenute altre sostanze, di tipo alcaloide, che sono in grado di agire a livello dell’asse ipotalamo-ipofisi.

Il problema dell’infertilità e della difficoltà ipo-produttiva nelle coppie italiane sono in forte aumento anche a causa dell’ influenza di diversi fattori etiologici quali ad esempio: inquinamento ambientale • fumo • cattive abitudini alimentari • fattori psico-emozionali.
Di interesse, al fine di correggere gli effetti negativi di questi fattori, può essere la possibilità di poter integrare l’alimentazione di tutte le coppie che vogliono avere un figlio e soprattutto, di quelle che presentano problemi legati alla sfera riproduttiva e che iniziano un “percorso assistito” o che sono già definite “coppie subfertili idiopatiche”.
Diversi studi clinici hanno valutato le potenzialità e l’effetto dell’integrazione alimentare con estratti di Maca (Lepidium Meyenii).

Il Maca presenta numerose potenzialità che si possono così riassumere:

1) aumentata energia, fisica e mentale -  2) modulatore della sfera riproduttiva 3) nella preparazione dell’endometrio per l’annidamento dell’embrione; 4) incrementare l’oogenesi nelle donne, 5) nell'uomo migliora la fertilità, agendo sulla maturazione degli spermatozoi, aumentandone il loro numero, potenzia e la motilità 6) nella donna stimola la maturazione dei follicoli del Graaf e della secrezione di estrogeni.
L’azione più studiata del Lepidium Meyenii risulta essere la capacità di regolare significativamente gli effetti della cascata  ormonale dell’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi e quindi della sfera riproduttiva. Tutti gli effetti verificatesi tramite l’assunzione di Lepidium Meyenii non sono comunque mediati  da modificazioni dei livelli ormonali FSH, LH, PRL, T, E2 (Gonzales 2001).  Gli effetti su ovaie e testicoli, compaiono già dopo 72 ore dalla somministrazione, e non sono stati attribuiti ad ormoni vegetali, ma probabilmente all’azione di tali alcaloidi sull’asse ipotalamo-ipofisario.

C) Vitamina E    

2-3  capsula prima dei tre pasti
E’ un compensatore di Vit. E fondamentale per la salute, respirazione cellulare e combattere i radicali liberi svolgendo un’attività antiossidante.

IL RUOLO DEGLI  ANTIOSSIDANTI NELLA FERTILITA’
Nella fertilità va segnalata l’attività positiva di numerose sostanze antiossidanti da aggiungere al Maca come integratori alimentari quali Vitamina C, Vitamina E, selenio, zinco, manganese…..
Per quanto riguarda la sfera riproduttiva femminile i radicali liberi prevalentemente sono formati da specie reattive all’ossigeno (ROS) implicati, insieme all’ossido nitrico (NO), alle prostaglandine (PG) e al vascular endothelial grow factor (VEGF) in diversi processi tra cui l’ovulazione e l’impianto. Lo stress ossidativo influisce anche sulla fertilità maschile. Gli spermatozoi, infatti, hanno una membrana cellulare ricca di acidi grassi polinsaturi, sensibili all’attacco da parte di radicali liberi. L’eccessiva presenza di questi nel liquido seminale può essere dovuta a fenomeni flogistici a livello delle vie urogenitali, o a fattori d’inquinamento ambientale quale fumo, pesticidi, radiazioni ionizzanti, ma anche ad un deficit dell’attività antiossidativa endogena. Tutto questo può anche sfociare in alterata morfologia degli spermatozoi, ridotta motilità, immaturità, mutazioni ed anomalie cromosomiche. Alla luce di quanto descritto appare importantissimo un apporto corretto di elementi antiossidanti specifici come nella formulazione Incanto Q 10 e l’uso di olio di semi di Lino (acido L-linoleico e L-linolenico = Metodo Cousmine).

D) Zinco
20 gocce sotto la lingua tre volte al giorno :
È un oligoelemento presente nei muscoli e nel fegato è parte integrante delle ossa e dei denti. Svolge diverse funzioni biologiche che rendono possibile l’azione di moltissimi enzimi. Insieme al rame potenzia l’azione dell’enzima superossido dismutasi che trasforma i radicali liberi in perossido di idrogeno (acqua ossigenata). Interviene nella formazione delle proteine, in alcune funzioni degli ormoni e del sistema nervoso, nei processi di accrescimento e di riparazione dei danni ai tessuti e nella difesa immunitaria. La sua presenza si rende indispensabile per l’ottimale metabolismo del fosforo, per la digestione dei carboidrati, per la sintesi dell'acido nucleico e per l'assorbimento delle vitamine. Dipende dallo zinco anche la formazione dello sperma maschile e dell'ovulo femminile. Favorisce la formazione dell'insulina. Unitamente a selenio e iodio interviene nella funzionalità della tiroide. 

La caseina del latte e contenuta nei formaggi riduce l'assorbimento intestinale di Zinco e quindi crea carenza.

 D) Zinco - Rame  (Diatesi da disadattamento asse Ipofisi - Gonadi)
 20 gocce sotto la lingua tre volte al giorno 

Utile in modo particolare in presenza di ciclo mestruale disarmonico e squilibri ormonali asse Ipofisi-Gonadi

Zinco-Rame agisce favorevolmente nelle alterazioni della crescita e nei disturbi ormonali; è consigliato in caso di:

Ø      Ritardo dello sviluppo staturo-ponderale.
Ø      Alterazioni del ciclo mestruale.
Ø      Impotenza sessuale.
Ø      Disfunzioni tiroidee.
Ø      Enuresi notturna.
Ø      Disturbi della menopausa.


E) MAGNESIO C   (fattori psico-emozionali)

1 CAPSULA PRIMA DEI TRE PASTI 

Multivitaminico-multiminerale speciale ricco di: magnesio gluconato, arrotato, fosfato, aspartato, chelato e solfato, potenziati con Vit. B6 (1mg ) e  Vit. C ( 50mg. ).

Ingredienti del Magnesio C:  Magnesio carbonato, magnesio gluconato (derivante dall' ossidazione del glucosio che rende solubili i minerali), magnesio solfato (da spinaci), magnesio citrato (da citrus = limone) fondamentale come stabilizzante dei minerali (un componente importante delle ossa, in quanto circa 1/6 della superficie dei cristalli di apatite nelle ossa è coperta da molecole di citrato), Vitamina C, da bacche di rosa canina (titolate al 70'% in vitamina C), come fissante del calcio e del magnesio e del ferro e rame, e Vitamina B6, la quale è fondamentale per equilibrare i cambiamenti ormonali nelle donne e nella stimolazione del sistema immunitario. La mancanza di piridossina può causare l'anemia essendo uno dei fattori  per la produzione dell’acido δ- aminolevulinico precursore dell’eme o ematina. 

Per quanto riguarda il sistema nervoso la Piridossina è fondamentale, e per questo è stata messa come ingrediente nel nostro Magnesio C, per la produzione di alcuni neurotrasmettitori come le momoammine tra le quali Vi ricordiamo la serotonina,  la dopamina, la noradrenalina e l'adrenalina.  
La piridossina  è il precursore a fosfato del piradossale: cofattore per l'enzima decarbossilasi aromatica dell'aminoacidio. Questo enzima è responsabile della conversione dei precusors hydroxytryptophan 5 (5-HTP) in serotonina e levodopa (L-DOPA) in dopamina, noradrenalina e adrenalina. 

Magnesio C
Adatto a migliorare  e rafforzare  il  sistema nervoso risolvendo gran  parte dei  problemi come ansia  -  angoscia  -  nervosismo - insonnia  - tachicardia. 

Fare due cura all'anno per circa 45 - 60 giorni (ogni sei mesi).

Durante l'intervallo di compensazione assumere Magnesio C al bisogno come durante le mestruazioni,  alla mattina se vi svegliate nevosi od alla sera dopo una giornata intensa di lavoro.
In questo modo assumendo il Magnesio C nei momenti di difficoltà non solo li supererete con estrema facilità ma non creerete mai carenza.

Breve approfondimento sul Maca  

MACA      sotto video proprietà e coltivazione Maca di 60 minuti in francese
La maca (lepidium meyenii) è un tubero originano della regione delle ande peruviane, la sua capacità di crescere e riprodursi ad altitudini di 4000 mt.  la rende una pianta dalle uniche caratteristiche di resistenza ed adattabilità.  E' utilizzata da secoli, nella medicina tradizionale peruviana, per aumentare la fertilità nell'uomo e nella donna. I moltissimi studi effettuati per verificare questa proprietà sono oggi approdati a conclusioni sorprendenti. Tanto che la Maca è oggi usata in endocrinologia e ginecologia da molti medici specializzati nelle disfunzioni ormonali, nei problemi sessuali e di infertilità maschili e femminili.
Per la infertilità La Maca è particolarmente interessante perché ha un'azione "poliendocrina": contiene, cioè, sostanze che agiscono stimolando la produzione degli ormoni naturali. Nella donna, può essere usata nell'ambito della cura per l'infertilità, poiché rende più efficienti: la maturazione dei follicoli l'ovulazione, la preparazione dell'endometrio per l'annidamento dell'embrione. Inoltre, questa pianta può migliorare anche la fertilità nell'uomo, agendo sulla maturazione degli spermatozoi, aumentandone il numero e migliorandone la motilità (ovvero la capacità di raggiungere l'uovo da fecondare). Nella donna Nella donna, la Maca è particolarmente efficace per risolvere e prevenire: • le irregolarità mestruali; • l'assenza del ciclo (anche causata dall'anoressia, un disturbo nervoso che comporta il rifiuto categorico del cibo); • i disturbi collegati al climaterio (la fase che precede la menopausa); • l'osteoporosi (fragilità delle ossa) in menopausa. Il dosaggio e la modalità di somministrazione del rimedio è diverso a seconda del singolo problema. Nella donna, inoltre, la Maca si è rivelata molto utile anche in caso di perdita dell'energia, stanchezza, scarso rendimento intellettuale e della cosiddetta "sindrome da affaticamento cronico" ,una condizione grave e invalidante per cui ci si sente perennemente esausti. Poiché la Maca è in grado di regolare la caduta degli estrogeni e del progesterone (i due ormoni sessuali principali della donna che intervengono rispettivamente nella prima e nella seconda metà del ciclo mestruale), trova indicazione in alcune forme di mal di testa (emicrania) che compaiono durante o nel periodo precedente o successivo al ciclo. Un afrodisiaco La Maca contiene particolarmente sostanze, chiamate "isotoicianati" conosciute per il loro effetto contro il calo del desiderio (soprattutto maschile, ma anche femminili) e quindi e quindi agisce come afrodisiaco. La Maca, infatti, grazie allo stimolo ormonale, determina una vasodilatazione (allargamento dei vasi sanguigni) a livello degli organi genitali. Questo comporta una maggiore vascolarizzazione sia dei corpi cavernosi del pene nell'uomo sia del clitoride nella donna. Una maggiore vascolarizzazione dei genitali femminili aumenta il livello di lubrificazione è infatti un meccanismo che deriva in parte dalla trasudazione di liquidi dai vasi sanguigni. Il rapporto sessuale risulta pertanto meno difficoltoso e questo permette di migliorare la sessualità. Come agisce Il percorso che caratterizza la vita degli ormoni femminili che intervengono nella sessualità e nella riproduzione si svolge attraverso: • l'ipotalamo, • l'ipofisi, • l'ovaio. L'ipotalamo stimola l'ipofisi a produrre le cosiddette gonadotropine: Fsh e Lh. L'Fsh stimola a sua volta l'ovaio a produrre estrogeni e quindi a fare maturare il follicolo. L'Lh è responsabile dell'ovulazione e quindi della disintegrazione del follicolo e della liberazione dell'uovo. Il meccanismo d'azione della Maca risulta a questo proposito particolarmente interessante, perché si svolge a livello dell'ipotalamo , quindi a livello superiore. Regola fin dall'inizio quella cascata ormonale che porta, come ultimo passo, nella donna, ad avere cicli regolari, un corretto sviluppo dei follicoli e una giusta ovulazione. Poiché la maca mantiene regolari i tassi di Fsh e di Lh, nell'uomo contribuisce a una migliore sessualità e fertilità: l'Fsh stimola infatti la maturazione degli spermatozoi e l'Lh interviene a livello della potenza sessuale. I minerali Al di là della sua interessante "corredo ormonale", la Maca contiene anche moltissimi minerali, tra cui: • il calcio (importante per l'accrescimento dello scheletro e per la prevenzione dell'osteoporosi); • il magnesio (efficace per il rafforzamento delle difese immunitarie); • il potassio e il fosforo (stimolando l'energia), • il ferro (combatte alcune forme di anemia). La Maca contiene inoltre elevate quote di oligoelementi, soprattutto manganese, rame e zinco che aiutano a far sì che il ferro possa essere assorbito in modo completo dall'organismo. Tra l'altro, il manganese e lo zinco sono sostanze importanti nell'ambito della medicina della riproduzione maschile e femminile. La Maca è anche molto ricca di vitamine, soprattutto del gruppo B. Con la pillola La Maca è un prodotto fitoterapeutico e, nonostante agisca a livello degli ormoni, è possibile assumerla anche in gravidanza oppure mentre si sta prendendo la pillola anticoncezionale. In entrambi i casi, però, il ciclo ormonale naturale è messo a silenzio dall'assunzione della pillola oppure, nel caso della gravidanza, dagli ormoni che produce la placenta. In queste circostanza, la Maca non avrà pertanto piena azione ormonale, ma potrà comunque essere utile per aumentare il desiderio sessuale oppure come energizzante.

Prof. Giovanni Menaldo ginecologo
Direttore del Centro di Fecondazione Assistita San Carlo di Torino
"Ho scoperto, nelle mie ricerche, che alcune piante hanno proprietà straordinarie", riferisce il professor Menaldo. "La principale è per l'appunto la Maca: è chiamata pianta della vita", per la sua capacità di aumentare la fertilità negli animali e pure nell'uomo. Gli Incas la consideravano un dono degli dei, anche per i suoi effetti afrodisiaci, e la usavano addirittura per i pagamenti, come confermano antichi registri coloniali spagnoli ritrovati tempo fa".
Dal folklore e dalla storia alla scienza: una decina di anni fa, Menaldo ha ripresso una serie di ricerche dell'Università di Lima condotte sui roditori già negli anni Sessanta. E i personali studi, svolti sotto l'egida dell'Oms, l'Organizzazione mondiale della sanità, sono giunti alla conclusione che le sostanze presenti in questa pianta peruviana agiscono sull'ipotalamo, una cruciale regione del cervello che controlla la produzione di molti ormoni. "L'estratto di Maca, sotto forma di capsule, s'è dimostrato in grado di rinforzare nell'aspirante papà i suoi "asfittici " spermatozoi e d'aumentare notevolmente il potere fecondante. La pianta peruviana può cioè migliorare la fertilità nell'uomo agendo sulla maturazione degli spermatozoi, aumentare il numero e migliorandone la motilità, cioè la capacità di raggiungere l'uovo da fecondare.
La Maca risulta utile anche nell'organismo femminile, perché stimola i follicoli a produrre ovociti maturi".

Commenti

  1. It is such an interesting thing having this post of yours. I was interested with the topic as well as the flow of the story. Keep up doing this. lidocaine

    RispondiElimina
  2. Il mio compagno ed io abbiamo cercato un bambino da più di 11 anni, stavamo andando in una clinica per la fertilità per anni prima che qualcuno mi dicesse di contattare questo mago che è così potente chiamato Tempio di Agbazara per aiutarmi a rimanere incinta, E io Sono contento di aver contattato DR.AGBAZARA, perché il suo incantesimo di gravidanza ci ha messo a nostro agio, e sinceramente lo credo, e anche i suoi poteri ci hanno davvero aiutato, sono grato per tutto ciò che ha fatto. contattalo via email all'indirizzo: ( agbazara@gmail.com ) se stai cercando di avere un bambino, ha i poteri per farlo.

    RispondiElimina
  3. La mia felicità è tornata !!! Mi chiamo Buz Price am Dalla Norvegia .. Dopo 8 anni di matrimonio, mia moglie mi ha lasciato con i nostri due figli. Mi sentivo come se la mia vita stesse per finire e stesse andando in pezzi. Ho sofferto per anni senza mia moglie e sono stato truffato da così tanti falsi lanciatori di incantesimi la scorsa settimana ho visto una signora testimoniare del dottor Sallam, ho contattato il dottor Sallam e dopo avergli spiegato il mio problema, mi ha lanciato un incantesimo. In sole 24 ore, mia moglie mi ha chiamato, è tornata da me e ha mostrato a me e ai miei figli tanto amore e scusa per tutto il dolore che ha causato alla famiglia. Abbiamo risolto i nostri problemi e siamo ancora più felici di prima che il dottor Sallam fosse il miglior incantatore. Apprezzo molto l'incantesimo d'amore che hai lanciato per riportare mia moglie nella mia vita. Ho concordato con lui di informare tutti di lui, continuerò a condividere più testimonianze con le persone sul tuo buon lavoro. Grazie ancora dottor Sallam, puoi contattarlo se hai bisogno di aiuto con WhatsApp o Viber Chat: +27748693869. In caso di problemi, contattare il dott. Sallam con e-mail: sallamgreattemple77@gmail.com e WhatsApp o Viber Chat: +27748693869

    RispondiElimina
  4. La mia vera storia di vita:
    Ciao a tutti, mi chiamo Robt Burley, il 14 febbraio 2020, mia moglie ha litigato con me e ha rotto con me, cerco aiuto dappertutto per riaverla indietro, nessuno poteva aiutarmi, pochi giorni fa intendevo il contatto informazioni del dott. Sallam sul giornale che aiutano le persone a recuperare il loro amante perduto, e l'ho contattato per chiedere aiuto, dopo il suo incantesimo che mia moglie mi ha chiamato e mi chiedeva perdono, che miracolo. Tutto grazie al dottor Sallam, è un uomo potente e il suo incantesimo è innocuo, ha riportato mia moglie entro 24 ore con i suoi poteri, non ho mai creduto nella magia ma il dott. Sallam mi ha restituito la mia felicità, ho fatto un accordo con lui per condividere il suo nome su Internet dopo che mi ha aiutato, ecco perché lo sto facendo ora. Se hai bisogno di aiuto puoi contattarlo con la sua chat di WhatsApp: +27748693869. Email: sallamgreattemple77@gmail.com È reale e potente al 100%.

    RispondiElimina
  5. CONTATTA IL DR SAKA PER UN POTENTE INCANTESIMO CHE TI AIUTA A RIAVVIARE IL TUO EX AMANTE, NON IMPORTA PER QUANTO TEMPO HAI ROTTO O CON CHI POSSA ESSERE CON ORA, IL DR SAKA TI AIUTERÀ A RIAVVIRLO ENTRO 24 ORE SOLO COME MI AIUTA, QUESTO L'UOMO È TROPPO POTENTE E ONESTO CONTATTA IL Dr SAKA su WhatsApp o Viber Chat: +27634201775 e Email: sakasolutiontemple@gmail.com. Il mio nome è Susan Mile, sto condividendo la mia testimonianza, quest'uomo è reale e potente.

    RispondiElimina
  6. Mi chiamo Jimi Frost:
    Ho riavuto il mio ex  entro 24 ore. Ho letto alcune buone testimonianze sul Dr.Saka prima di chiamarlo, ma non sapevo che tutte quelle storie fossero vere, finché non ho riconquistato mia moglie. Dopo aver riconquistato mia moglie, con l'aiuto del dottor Saka ho insegnato a condividere la mia testimonianza con tutti su questo sito Web che il dottor Saka è un vero e potente incantatore che ricostruisce qualsiasi relazione interrotta o matrimonio con un incantesimo d'amore in 24 ore. Non esitate a contattare Dr.Saka su WhatsApp o Viber: +27634201775.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Allergia al Nichel Naturopatia Medicina Naturale

Tingere colorare i tessuti