Giardini storici - nellla mitologia - nei monasteri - Hortus simplicium

Alla Ricerca del Paradiso Perduto
 
Dal paradiso- giardino dell'Eden sumerico, ai giardini dell'antichità.
Dai giardini cortesi e dei monasteri 
all'Hortus simplicium... l'orto delle piante che curano

Domenica 19 aprile 2015 ore 16,00
Giardino dei semplici - Zuglio - Udine

presso sala A - Comune di Cappella Maggiore - Tv

Il giardino nasce come l’esigenza dell’uomo di creare un luogo chiuso, dove la natura sia costantemente rigogliosa ed in fiore. 
Quindi potremo parlare del giardino come la ricerca da parte dell’uomo del paradiso perduto.  Il giardino come luogo centrale nella domus romana.
Verso la metà del 1500 sorge presso le università italiane l’esigenza di creare dei spazi didattici per insegnare agli studenti di farmacia e medicina il
riconoscimento e l’uso delle piante officinali.
Ricostruzione giardino dei Vetii - Pompei

Nel 1543 sorge prima a Pisa e poi a Padova,  nel 1545,  i primi giardini delle piante officinali: gli orti dei semplici.

In questi “orti”  le piante venivano coltivate nel rispetto della regola di San Benedetto e suddividendo le aiuole a secondo delle patologie.
.
Il giardino come la rappresentazione del Paradiso perduto.
Il giardino nella storia e nella cultura mediterranea.
Il giardino dei Monasteri.
Il giardino dei semplici come momento didattico nelle prime università italiane.


giardino di Villandy - Francia


Relatori:
Dott.ssa Silvia Nogarol Nhaturopata Erboristeria Ceneda – Vittorio Veneto (Tv)
Vittorio Alberti Nhaturopata
Erboristeria Armonia – Quero (BL)


Centro Ricerca Piante Officinali Veneto
Scuola di NHaturopatia Hermete - Sophia 

Info: 366 4595 970










Commenti

Post popolari in questo blog

Allergia al Nichel Naturopatia Medicina Naturale

Tingere colorare i tessuti