CORSO DI ERBORISTERIA
ED ALIMENTAZIOINE NATURALE
A ROMANO D'EZZELINO

Presso “Sala San Giacomo" - San Giacomo Romano d'Ezzelino


Le piante sono state da sempre parte della vita e dell’ambiente in cui viveva l’uomo e pertanto da lui utilizzate per l’alimentazione,  per costruire strumenti di lavoro, per tessere indumenti, costruire abitazioni, oggetti d’uso comune ecc.
Capire che una pianta é commestibile o velenosa fa la differenza e sicuramente i tentativi e le prove sono state innumerevoli.
Quindi parleremo di cultura delle erbe per il semplice fatto che è fondamentale imparare per poi trasmettere le conoscenze al altri, quindi senza alcun problema potremmo dire che l’erboristeria è la sommatoria delle conoscenze  trasmesse di generazione in generazioni all’interno d’una comunità per poter al meglio sopravvivere ed affrontare le malattie.


05 aprile ore 20,30
L’uomo e il suo ambiente – La Storia dell’erboristeria e la nascita della Medicina Naturale: La medicina termica - Idroterapia – Elioterapia – Spugnature - I cataplasmi.
Approfondimento: “ I simboli ed i Numeri”

12 aprile ore 20,30 
La Nuova dietetica: Le basi per una Alimentazione Naturale Gli Alimenti, la Dieta
naturale e le Combinazioni Alimentari

19 aprile ore 20,30
Le predisposizioni o terreni famigliari:
Le Diatesi – Oligoelementi – Minerali - Vitamine
Approfondimento: “ Le Piante Magiche”

 26 aprile ore 20,30
Galenica: Tisane - decotti - tinture madre – gemmoderivati – oli essenziali

03 maggio  ore 20,30
Affezioni apparato respiratorio - Affezioni apparato digerente ed epatobiliare – Il colesterolo cause e soluzioni
Approfondimento: Le Piante della Morte

10 maggio ore 20,30 
Affezioni apparato cardiovascolare: Il cuore, la circolazione, ipertensione, l’ictus e l’infarto - Affezioni apparato Linfatico –  Cellulite

17 maggio ore 20,30

Disturbi del Sistema Nervoso: Ansia, insonnia e la depressione. Affezioni osteoarticolari: artrite – artrosi
Menopausa – Andropausa  – Invecchiamento - Osteoporosi

Approfondimento: Hortus semplicium ed  i giardini Alpini

Ottava Lezione  dalla Teoria alla Pratica
Visita guidata alla scoperta delle piante officinali delle PrealpiTrevigiane e bellunesi presso il Giardino Alpino del Cansiglio, con appuntamento in loco.


Docente: Vittorio Alberti Erborista, Fitopreparatore, guida botanica Giardino alpino  “G. Lorenzoni” Pian del  Cansiglio e delle Alpi Orientali del monte Faverghera (Belluno)

DESCRIZIONE CORSO

Il corso si svolge in otto lezioni di cui sette teoriche, che saranno spiegate e illustrate alla lavagna con l’ausilio di circa 150 – 200 diapositive.
Le prime quattro lezioni sono di Base e forniranno gli strumenti fondamentali per poter poi intervenire sulle varie patologie e sulla nostra salute.
Le restanti tre lezioni affronteranno le più importanti patologie, spiegandone la causa e come intervenire per curarle e prevenirle.
L’ultima lezione, l’ottava, sarà una giornata di studio presso il Giardino alpino del Cansiglio, dove illustreremo le piante officinali trattate durante il corso e quelle delle Prealpi Venete. In questa giornata di studio potranno partecipare amici e parenti in modo tale da trasformare questa lezione in un’occasione per tutta la famiglia di avvicinarsi all’erboristeria e alla conoscenza delle nostre montagne.

Durante le lezioni non è necessario prendere appunti, perché il giorno seguente invieremo in formato pdf la trascrizione completa e fedele della lezione, alla quale di volta in volta allegheremo materiale e tabelle d’approfondimento.
Il giorno seguente alla visita del giardino botanico del Cansiglio sarà inviata la mappatura completa del giardino, con la locazione delle piante spiegate (circa 120) e le relative schede di riconoscimnento. 

Durante questo percorso didattico-culturale ci saranno momenti d’approfondimento che affronteranno la cultura e la tradizione, in modo tale da dare la più ampia visione d’insieme di cosa significa salute, medicina naturale ed erboristeria.
"Lo scopo di questo corso è quello di diffondere ciò che mai potrete trovare nei libri, perchè frutto di una trentennale esperienza acquisita da diverse persone, che hanno dedicato la propria vita, con amore e passione, alla ricerca scientifica per migliorare la qualità della vita fisica e spirituale...d'ogni persona che vorrà avvicinarsi alla natura".



Per info e iscrizioni telefonare o inviate e-mail:

Tel. 0439 788443 - cell. 366 45 95 970 – e-mail:  armonia.salute@fastwebnet.it

La partecipazione al corso sarà anche l’occasione per essere costantemente informati, tramite e-mail, sulle nostre iniziative, escursioni didattiche, visite guidate ai giardini botanici e alpini, corsi,novità ed avere un aggiornamento settimanale attraverso materiale ed articoli pubblicati nel nostro blog di Erboristeria, Fitoterapia e Medicina Naturale.


Il Giardino Botanico Alpino del Cansiglio
 
Il Giardino Botanico Alpino del Cansiglio è stato istituito nel 1972 su ideazione del prof. Giovanni Giorgio Lorenzoni, docente all’Università di Padova e del dott. Giovanni Zanardo, ispettore dell’allora Azienda Statale per le Foreste Demaniali (A.S.F.D.),La caratteristica principale del giardino alpino è la raccolta di oltre 700 specie di piante presenti nell'area del Cansiglio e Col Nudo-Cavallo, suddivise a seconda del loro habitat naturale offrendo in tal modo la possibilità di osservarne le caratteristiche e conoscerne la distribuzione ambientale e di goderne la grande bellezza. Si possono ammirare, per esempio, le specie vegetali presenti intorno alle "lame" (stagni), nel bosco degli abeti rossi, nei prati aridi, fino alle specie dei ghiaioni e delle “vette” e quelle presenti nelle torbiere acide come la carnivora Drosera rotundifolia.

Commenti

Post popolari in questo blog

Allergia al Nichel Naturopatia Medicina Naturale

Tingere colorare i tessuti