Arrivano le Allergie Primaverili


Allergeni e allergica
Le allergie sono una risposta anomala dell'organismo nei confronti di determinate sostanze esterne (allergeni), contro lequali l'organismo produce particolari anticorpi (immunoglobuline E; IgE).Al pari di altre forme allergiche come la rinite e la congiuntivite allergiche, nell'asma bronchiale allergica si ha una risposta immunologica anomala che causa l'infiammazione cronica delle vie respiratorie. Tale continuo statoinfiammatorio provoca poi, a sua volta, l'iperreattività bronchiale e quindi i tipici sintomi dell'asma, quali la difficoltà respiratoria
(dispnea), il respiro sibilante e la tosse. (ulteriori info al: erboristeria.salute@gmail.com  o chuiamate il 366 4595 970)

Bisogna tuttavia ricordare che il processo infiammatorio, una volta innescato dall'allergene, si mantiene e si evolve in maniera indipendente dalla persistenza dell'esposizione allo stesso.
La maggior parte degli allergeni è rappresentata da sostanze comunemente presenti nell'ambiente e che entrano nell'organismo principalmente con la respirazione (allergeni da inalazione) e, meno frequentemente, con l'ingestione (allergeni alimentari).
Tra gli allergeni da inalazione più comuni troviamo i pollini (come quelli di graminacee, urticacee (parietaria), composite (artemisia, solidago), cupressacee (cipresso), e altre piante ad alto fusto (betulla, nocciolo), ma anche gli acari della polvere, i derivati epidermici di 
animali domestici (cane e gatto) e alcune muffe




CHI E' L'ALLERGICO = DIATESI I° Allergica - Biocatalizzatore Manganese.
ASPETTO FISICO: stanchezza tipicamente mattutina, difficoltà di alzarsi, miglioramento all’aperto e con movimento, miglioramento durante il giorno iperattivo e instancabile la sera.
ASPETTO PSICO-COMPORTAMENTALE: di cattivo umore al mattino, ottimista ed euforico verso sera (rimane unottimista) iperattivo. Se contrastato si irrita, passionale in tutte le cose. La memoria è buona ma selettiva, ricorda solo ciòche gli piace.
INDICAZIONI CLINICHE:
Rinite allergica, congiuntivite allergica, Asma bronchiale allergico, Emicrania allergiche, Orticaria, Eczema costituzionale o atopico. Turbe e allergie alimentari, Colon irritabile, Eretismo cardiaco con palpitazioni. Ipertensione arteriosa sintomatica. Ipermenorrea, polimenorrea, dismenorrea. Soggetto ipertiroideo, Artrosi ed artrite autoimmune. 
CIBI DA ELIMINARE
latte - formaggi - yogurt - cibi contenenti glutammato monosodico, coloranti e conservanti -
dolcificanti cibi raffinati - dolci 

La rinite Allergica è una malattia infiammatoria della mucosa del naso, spesso associata a congiuntivite allergica, quando anche l’occhio presenta infiammazione, caratterizzata da intenso pruritosolitamente accompagnato da lacrimazione.

COME SI RICONOSCE?
In forma similare ad un “raffreddore caratterizzato da prurito e ostruzione nasale, abbondante secrezione di tipo acquoso (rinorrea), crisi di starnuti.
La diagnosi è possibile attraverso l’esecuzione di test cutanei (PRICK) e sierologici (Ricerca igE specifiche) per il riconoscimento dell’allergene responsabile.
Può essere:
- persistente, quando è presente per tutto l’anno e dovuta all’esposizione agli acari della 
polvere, peli di animali, muffe presenti negli ambienti indoor o outdoor, e occasionalmente ad alimenti o conservanti;
- stagionale, dovuta ad allergeni presenti nell’aria come il polline delle graminacee, alberi e infestanti
Isintomi di allergia ai pollini variano di giorno in giorno, a seconda del tempo, migliorando in caso di pioggia e peggiorando nelle giornate con vento caldo o dopo i temporali. 
Ci sono anche variazioni stagionali di alcune spore di muffa nell’aria, che possono causare
sintomi stagionali. 

COME INTERVENIRE CON LA NOSTRA FITOTERAPIA

OLIGUM MANGANESE
30 gocce sotto la lingua, per un minuto, da una a tre volte al dì

Il manganese ha la capacità di attivare la corretta funzionalità biologica, riequilibrare il sistema immunitario aiutandolo a non commettere “errori” (self no self). Qualsiasi problema possa vivere un allergico (allergie, ansia, gastriti, coliti, stanchezza, infezioni, ecc.) il  manganese gli sarà sempre ed in ogni caso di grandissimo aiuto, correggendola predisposizione di nascita. Grazie al manganese gli allergici potranno avere dei grandi risultati migliorando le manifestazioni e prevenendo la comparsa di patologie più gravi come le malattie autoimmuni.
Fare sempre ed in ogni caso due cure all'anno in primavera ed autunno...IN MODO PARTICOLARE ANCHE QUANDO VI SENTITE BENE... PERCHE' VI RAFFORZATE QUANDO NON AVETE MANIFESTAZIONI ALLERGICHE.

FITOPREPARATO ROSA MATER (rinite - congiuntivite - emicranie allergiche)
(40 - 50 gocce in poca acqua prima dei tre pasti)
Si userà un composto a base di gemme di ribes nigrum, il quale ha la capacità di stimolare le ghiandole surrenali in modo tale da aumentare la produzione di "cortisolo". In poche parole noi useremo il nostro “cortisone” ad azione antiallergica e antinfiammatoria. A questo estratto di ribes nigrum aggiungeremo sempre "LA PIANTA ORGANO BERSAGLIO" per la rinite,congiuntivite, emicrania allergica ecc. che è  l'estratto di rosa canina.


L'asma allergica è una malattia infiammatoria dell'apparato respiratorio causata dalla presenza di allergeni: polline, polvere, acari, peli di animali domestici. I sintomi tipici di questa patologia sono solitamente cronici o intermittenti e coinvolgono i bronchi, con un 
improvviso restringimento delle vie aeree (broncospasmo) e una produzione eccessiva di mucosa. I due fenomeni, singolarmente o insieme, rendono difficile la respirazione, creano 
una “fame” d'aria (dispnea), causano il respiro sibilante, con un tipico fischio o rantolo, 
spesso provocano colpi di tosse che peggiorano ancora di più la respirazione. 
I suoi sintomi variano molto da persona a persona.
L'asma è una malattia cronica che non può essere curata, ma controllata abbastanza efficacemente sia nei bambini che negli adulti. 

Che cos'è l'asma allergica?
L'asma allergica è una patologia dell'apparato respiratorio causata dalla presenza d
allergeni responsabili dell'infiammazione dell'albero bronchiale. I meccanismi di base di questa malattia non sono ancora del tutto chiari, ma si imputano a una reazione del sistema immunitario provocata dall'inalazione di allergeni, particelle disperse nell'ambiente verso cui 
l'organismo è sensibile: polline, polvere, acari, peli di animali domestici.  
Gli effetti di questa sensibilità colpiscono i bronchi, strutture dell'apparato respiratorio 
indispensabili per il passaggio dell'aria nei polmoni. 
Nell'asma allergica i bronchi si infiammano rendendo difficile la respirazione.
 
COME INTERVENIRE CON LA NOSTRA FITOTERAPIA

OLIGUM MANGANESE
30 gocce sotto la lingua, per un minuto, da una a tre volte al dì
Il manganese ha la capacità di attivare la corretta funzionalità biologica, riequilibrare il sistema immunitario aiutandolo a non commettere “errori” (self no self). Qualsiasi problema possa vivere un allergico (allergie, ansia, gastriti, coliti, stanchezza, infezioni, ecc.) il  manganese gli sarà sempre ed in ogni caso di grandissimo aiuto, correggendola predisposizione di nascita. Grazie al manganese gli allergici potranno avere dei grandi risultati migliorando le manifestazioni e prevenendo la comparsa di patologie più gravi come le malattie autoimmuni.

FITOPREPARATO VIBURNO MATER
(50/60 gocce in poca acqua prima dei tre pasti)
Si userà un composto sinergico di gemme di ribes nigrum (stimolante della produzione del 
cortisolo), viburno lantana gemme (pianta organo bersaglio per l’asma).
Questo fitopreparato svolgerà un’attività come broncodilatatore antiasmatico antiallergico.
Viburno (Viburno lantana) > pianta elettiva per l’asma
Ribes nero (Ribes nigrum) > azione antinfiammatoria
In tutte le situazioni allergiche "Rallentiamo" l'attività del sistema Ortosimpatico, la quale attivazione determina "esplosioni delle allergie".
Questo riequilibrio sarà possibile con un composto unico nel suo genere:
MAGNESIO CUna capsula PRIMA dei tre pasti
Composto da due tipi di Magnesioper deacidificare l'organiso e del Magnesio gluconato e Pidolata per la penetrazione cellulare del medesimo. Il tutto potenziato dalla presenza di Vit. C (fissante calcio-magnesio) da bacche di rosa canina  e Vit. B6 (piridossina) da lieviti,  la quale piridossina è fondamentale nelle variazioni dell’umore in quanto precursore di numerosi neurotrasmettitori.
Importante il Magnesio C per migliorare la funzionmalità del diaframma e quindi della respirazione.

FLAVON C
1 capsula PRIMA dei trew pasti.   
Contiene 300 mg. di flavonoidi (quercitina, diosmina, rutrina)  50 mg. di Vit. C per capsula ricavati da agrumi e da Sophora japonica.
E' un integratore di flavonoidida i quali agiscono sulla permeabilità dei capillari e sulla ipervischiosità del sangue, svolgendo un'azione antinfiammatoria in modo particolare delle mucose e d dell'apparato ciercolatorio.
UTILE: a migliorare la funzionalità delle vie respiratorie con azione antinfiammatoria.
Nota: Pazientare la prima settimana <> Fare cura per almeno Due Mesi 2 x anno

Questa scheda tecnica, riporta informazioni che in alcun modo non vogliono sostituire la diagnosi ed il parere del Vostro medico di fiducia.

Per qualsiasi ulteriore info e chiarimenti contattateci: 366 4595 970
erboristeria.salute@gmail.com


Vittorio Alberti Naturopata - dott.ssa Ilaria Bisso Natutopata 366 4595 970 - 0439 788 443
Centro di Naturopatia ed Erboristeria Armonia via Nazionale n. 74 b - Quero (BL)
piazzetta Trento Trieste n. 16 FELTRE (BL)

dott.ssa Silvia Nogarol Naturopata  0438/941670  cell. 389 78 21 286

Centro di Naturopatia Erboristeria  Hildegard    
viale della Vittoria n. 8ì79 - Vittorio Veneto

Veniteci a Trovare presso le nostre erboristerie  per vedere come una Scuola di Naturopatia svolge il proprio lavoro di prevenzione ed informazione.




Commenti

Post popolari in questo blog

Allergia al Nichel Naturopatia Medicina Naturale

Tingere colorare i tessuti